IntroSPECCHIO

Il Gioco dell'Empatia

e le Carte dei Sogni Lucidi

Benvenuti nella pagina dell’Introspecchio

L’Introspecchio è un metodo creativo che utilizza delle immagini ispirate ai Sogni Lucidi.
Può essere usato come:

⭐ strumento meditativo personale,
⭐ supporto per aumentare la quantità e qualità dei propri Sogni Lucidi,
⭐ gioco di società per favorire l’empatia. 

Disponibili

cards2

le CARTE

Le Carte ispirate ai Sogni Lucidi, utilizzabili come strumento meditativo, supporto per l'Onironautica e gioco di società che favorisce l'empatia.

Disponibile

1495749803Open-Green-Book-PNG-ClipArt

il LIBRO

Il libro per imparare a usare le carte, con il significato dettagliato dei simboli e contenuti di ogni Introspecchio nonché la sua origine onirica.

corsi

i CORSI

Eventi e corsi per conoscere e imparare a usare l'Introspecchio e creare le proprie carte personalizzate, per un approfondimento della pratica.

Un gioco da condividere, che coltiva l'Empatia

Le immagini e le carte dell’Introspecchio possono essere utilizzate per un gioco di società coinvolgente e unico, da condividere con amici e persone care. La base del gioco dell’Introspecchio è l’empatia, ovvero la capacità di sentire l’altro e sentire insieme con l’altro, una delle più importanti qualità relazionali, per coltivare una buona comunicazione e una vita sociale piena e soddisfacente. 

Nel gioco, i partecipanti sperimentano a turno il ruolo del Rogante, ovvero chi si interroga con l’Introspecchio, pescando una carta o aprendo una pagina del libro a caso e concentrandosi sull’argomento ad essa correlato. Gli altri giocatori si sfidano fra loro accompagnando il Rogante in un approfondimento e interpretazione personalizzata dell’Introspecchio pescato. Vince il giocatore le cui interpretazioni e riflessioni hanno ricevuto più punti durante la partita. Ma, aprendosi emotivamente e restando in ascolto sia del proprio sentire che dei punti di vista degli altri giocatori, vincono tutti.

La vita è un gioco, giocate
Madre Teresa di Calcutta

Uno strumento di introspezione, per la crescita personale

Le immagini e le carte dell’Introspecchio possono essere utilizzate come strumento di introspezione e meditazione privata, nella propria pratica quotidiana di crescita personale. È possibile in tal senso concentrarsi su un argomento che ci sta a cuore o una domanda a cui vorremmo trovare risposta ed estrarre dal mazzo una carta dell’Introspecchio oppure aprire una pagina del libro a caso, appoggiandosi ad essa come spunto e strumento per la meditazione e l’introspezione. Attraverso un approfondimento del significato e dei simboli della carta pescata o della pagina aperta, potremo approfondire la nostra intuizione, cogliendo il particolare messaggio, suggerimento e contenuto più adatto a noi e al momento.

L’approccio dell’Introspecchio non è divinatorio, nel senso che non propone un’interrogazione del futuro basata su energie soprannaturali esterne a noi. Piuttosto si basa sulla capacità di contattare energie personali naturali e innate, risorse e intuizioni, ovvero il proprio Maestro Interiore, favorendo una costruzione consapevole del futuro, attraverso l’autocoscienza e l’introspezione nel presente. L’Introspecchio tuttavia offre anche un’interpretazione di tipo spirituale, per coloro i quali hanno un interesse in tal senso. L’Introspezione è in definitiva la migliore divinazione, poiché permette una lucidità di sguardo, prima interiore e poi verso l’esterno, che è la base per un cammino consapevole nella direzione desiderata.

Il miglior modo per predire il futuro è inventarlo
Alan Kay

Un supporto per i Sogni Lucidi, fra Yoga Nidra e Arteterapia

L’Introspecchio può essere utilizzato come strumento per favorire la consapevolezza onirica ed aumentare la quantità e qualità dei propri Sogni Lucidi, attraverso un’applicazione incrociata con una particolare tecnica mutuata dallo Yoga Nidra, lo Yoga del Sonno. La tecnica prevede l’uso dell’Introspecchio abbinato a una modalità di addormentamento consapevoleche favorisce un approfondimento della relazione con il nostro mondo onirico e, di conseguenza, la capacità di sognare lucido. 

Per ottenere migliori risultati in ambito onironautico, con l’Introspecchio possiamo anche imparare a creare le nostre carte e immagini personalizzate, per approfondire la pratica di introspezione e lucidità, mutuando delle tecniche tipiche dell’Arteterapia di matrice surrealista.

Qualsiasi sia la tecnica prescelta per aumentare la quantità e la qualità dei nostri Sogni Lucidi, è sempre necessario lavorare su un doppio binario: da una parte cercare di risvegliare la consapevolezza durante i sogni e dall’altra cercare di risvegliare la rêverie, ovvero il sognamento e il mondo onirico, durante la veglia. Il metodo dell’Introspecchio ci aiuta in questo doppio sentiero, favorendo la comunicazione e scambio fra consapevolezza e rêverie, fra ascolto ed espressione, per riuscire a essere svegli di notte e sognatori di giorno.

Coloro che sognano di giorno sanno molte cose che sfuggono a chi sogna soltanto di notte.
Edgar Allan Poe

Introspecchio su Facebook

L'Introspezione è la migliore Divinazione

Possiamo definire la Divinazione come la capacità di ricevere informazioni e messaggi da fonti soprannaturali. Fra le tecniche di Divinazione più conosciute si annoverano la Cartomanzia (lettura delle carte), la Chiromanzia (lettura della mano) ma anche l’àugure e l’Ornitomanzia (interpretazione del volo degli uccelli).

L'Introspecchio propone un particolare metodo che permette di ricevere informazioni e messaggi non da fonti soprannaturali ma da fonti naturali, innate e interiori, facilitando una particolare tipologia di visione e visionarietà, che contatta le nostre più ricettive risorse interiori, a volte sommerse dal rumore quotidiano. L'Introspecchio attinge in particolare al mondo dei Sogni e dell'Inconscio Personale e Collettivo, per far emergere la nostra migliore consapevolezza e visione delle cose, contattando in particolar modo la nostra Autocoscienza o il proprio Maestro Interiore.

Arteterapia, Surrealismo, Oniromanzia

Il metodo dell'Introspecchio si ispira ai collage surrealisti che vengono utilizzati nelle pratiche artiterapiche nonché all'antica pratica dell'Oniromanzia, che si basa principalmente sulla capacità di sognare per sé o per qualcun altro e che permette di raggiungere uno stato consapevole e meditativo profondo all'interno del proprio sogno, per ottenere risposte, consapevolezze e una visione molto più profonda di quella della normale veglia, su qualsiasi tipologia di problematica o interesse umano.

Ispirati ai Sogni Lucidi dell'ideatrice

Ogni Introspecchio è ispirato a immagini e contenuti tratti dai sogni dell'autrice e ideatrice, in particolare ai suoi personali Sogni Lucidi. Il Sogno Lucido è il sogno in cui si è consapevoli di stare sognando proprio mentre si sta sognando e dove è quindi possibile, con la consapevolezza, interagire e "guidare" i contenuti onirici, come artisti e registi consapevoli. Francesca Salcioli è onironauta naturale (ha Sogni Lucidi naturalmente dall'infanzia) e insegna tecniche di Sogni Lucidi e Dramfulness nel suo studio e in Italia.

Per approfondire

Il Viaggio dell’Introspezione, il Caso e la Storia della Nostra Vita

Pescare una carta o aprire una pagina a caso ci fa sperimentare e soffermare su quello che quotidianamente siamo chiamati a fare nella nostra vita, ovvero vivere le scelte del caso, che causano determinati effetti nelle nostre giornate ed esistenze. L’Introspecchio ci invita a valutare che, in questo Universo, nulla succede a caso, ma ogni fenomeno accade grazie a una precisa concatenazione di causa ed effetto. Pensiamo al gioco della roulette, che è proprio simbolo di casualità: la pallina non si ferma a caso sul rosso o sul nero, ma segue specifiche regole fisiche, che dipendono dalla forza e direzione di lancio, nonché dal funzionamento stesso della roulette. Preso atto che la concatenazione fra tutti gli eventi è un’evidenza di tipo scientifico, legata all’interazione fra le varie forme di materia nella linea del tempo, ci sono essenzialmente due tipologie di visioni interpretative.

Qualcuno di noi può essere più portato ad avere fiducia che nulla succeda a caso, ma che succeda per determinare un particolare effetto che si espleterà nel futuro, ovvero che ogni singola cosa accada per uno specifico motivo, ovvero si muova per far muovere qualcos’altro, in un perfetto progetto di causa/motivo ed effetto/finalità. Questa è una visione più soggettiva, spirituale e religiosa.

Qualcun altro di noi è invece più portato a riconoscere il nesso che lega la causa e l’effetto, ma non una specifica finalità o determinazione a priori. Questa è una visione più oggettiva, scientifica e pragmatica.

A ben guardare queste due visioni non sono in reale antitesi, semplicemente vedono in maniera differente il perché delle cose: se nella visione spirituale/religiosa c’è un perché alla fine (succede A perché possa succedere B), nella visione scientifica/pragmatica c’è un perché all’inizio che muove le cose senza una progettualità di base (succede B perché è successo A).

Qualsiasi sia la nostra visione, non possiamo negare che scientificamente l’evoluzione è sempre in atto e quindi, scientificamente, la continua possibilità di migliorarci è un’opportunità quotidiana.

In questo senso l’Introspecchio ci invita a leggere e vivere la nostra esistenza, non solo in termini pratici e materici, ma anche interiori, simbolici ed energetici e in termini di evoluzione personale, per cercare sempre in ogni cosa e situazione l’occasione per crescere e migliorarci ogni giorno e, per chi crede, anche leggere in ogni cosa e situazione il potenziale messaggio o insegnamento che possiamo cogliervi.

Spostando l’attenzione verso l’interno, attraverso il viaggio dell’introspezione, comprenderemo meglio la Storia della Nostra Vita, riuscendo a vedere i nessi fra i nostri passi, fra le cause e gli effetti, e comprendendo infine il senso di ogni capitolo della nostra vita, ovvero la direzione verso cui ci muoviamo detta anche, semplicemente, futuro.

Per sperimentare l'Introspecchio

È possibile sperimentare e approfondire il metodo dell’Introspecchio sia durante Corsi di formazione che in sessioni individuali. Le sessioni individuali possono essere prenotate al Salotto Olistico di Doberdò del Lago (GO). Il prossimo corso di formazione sarà tenuto a Marzo 2020

Il Salotto Olistico: uno spazio per il benessere, la crescita personale, la condivisione

Il Salotto Olistico si trova in Via Vallone 15, a Doberdò del Lago,
in provincia di Gorizia e vicino alla bellissima riserva naturale dei Laghi di Doberdò e Pietrarossa. 

Lo spazio si trova al piano terra ed è disponibile un parcheggio privato in loco.

Per prendere un appuntamento o chiedere informazioni, telefonare al numero 340 2767798.

LogoSalotto

Un gioco da condividere

Un gioco per favorire l'Introspezione e l'Empatia

Uno strumento meditativo

Introspezione per coltivare lucidità e consapevolezza

Un metodo artiterapico

Dal Surrealismo all'Oniromanzia: un metodo per mappare il mondo onirico

Un supporto per i Sogni Lucidi

Un valido aiuto per coltivare l'Onironautica

Un metodo ideato da

Francesca Salcioli

Naturopata, Arteterapeuta, Counselor

Dott.ssa in Discipline dello Spettacolo
Diploma Accademico di II Livello in Teoria e Pratica della Terapeutica Artistica all’Accademia delle Belle Arti di Brera Milano
Master in Naturopatia (Facoltà di Medicina e Chirurgia)
Master in Counseling (Facoltà di Psicologia)
Master in Giornalismo Scientifico Digitale, alla Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste 
Vincitrice di Superbrain 2019, trasmissione televisiva su RAI1 dedicata alle Supermenti
e del premio Community SostenGO 2018, dedicato all’imprenditoria femminile italiana

Credo che la grande evoluzione e rivoluzione che spetti oggi all’essere umano sia quella di conciliare benessere materiale a benessere spirituale, scienza e coscienza, crescita professionale a crescita spirituale. E sposare finalmente conscio e inconscio.

Francesca Salcioli

info@lebuonearti.it

Lascia un messaggio

Per informazioni e appuntamenti

Contatti

Vuoi ricevere maggiori informazioni
sull'Introspecchio?
Scrivi a info@lebuonearti.it
oppure telefona al numero 340 2767798

da un progetto di Francesca Salcioli P.I. 01192280319, Via Vallone 15, Doberdò del Lago GO

Photo Credits Creative Commons:

AA78 by Zdzislaw Beksinski
I giocatori di Tarocchi dalla Casa Borromeo
Dream Elevator di Mac H Flickr
Oberon, Titania and Puck with dancing fairies di William Blake



Below you will find the CSS for disabling animations on tablet/mobile, enable animation delay on desktop, IE fixes